Mercatino del Vintage di Pugliano

Al Mercato di Pugliano, situato nel cuore della località partenopea, è possibile trovare autentici pezzi d’epoca di pelletteria nuova ed usata. Negozi di abbigliamento di seconda mano dal valore storico inestimabile che riescono a fare concorrenza anche migliori boutique della zona. Quelle che una volta venivano definite “pezze” (stracci in dialetto partenopeo) adesso sono ricercatissimi capi di abbigliamento. Perfino i costumisti di Cinecittà si aggirano per queste strade per trovare indumenti di scena adatti alle nuove produzioni cinematografiche.

D001.png

Positano

Positano è un paese della costiera amalfitana, nell'Italia meridionale. È una destinazione turistica molto famosa con spiagge di ciottoli e stradine strette e scoscese ricche di negozi e caffè. La Chiesa di Santa Maria Assunta ha la cupola in maiolica e un'icona bizantina della Vergine Maria del XIII secolo. Il sentiero escursionistico Sentiero degli Dei collega Positano alle altre città costiere.

D002.png

Costiera Amalfitana - Amalfi e Sorrento

La Costiera Amalfitana è un tratto di 50 chilometri di costa a sud della Penisola Sorrentina, nella regione Campania. Famosa meta per le vacanze, è caratterizzata da ripide scogliere e da una costa frastagliata costellata di piccole spiagge e villaggi di pescatori color pastello. La strada costiera tra la città portuale di Salerno e il costone roccioso di Sorrento si snoda tra ville sontuose, vigneti terrazzati e limoneti a picco sul mare.

D003.png

Pompei

Pompei è una città della Campania. È nota per la sua città antica sepolta nel 79 d.C. dall'eruzione del Vesuvio. Le rovine includono la Villa dei Misteri con affreschi e l'anfiteatro romano. In città, il Santuario della Beata Vergine del Rosario ha mosaici e una grande cupola. Il Museo Vesuviano G.B. Alfano espone rocce vulcaniche e stampe di storiche eruzioni.

D004.png

Ercolano

Ercolano è famosa nel mondo per gli scavi archeologici della città romana fondata, secondo la leggenda, da Ercole e distrutta dall'eruzione del Vesuvio del 79; insieme a quelli di Pompei e Oplontis, fanno parte dei patrimoni dell'umanità dell'UNESCO. Il tratto del Corso Resina che dagli Scavi archeologici arriva fino a Torre del Greco è chiamato Miglio d'oro per le splendide ville del XVIII secolo allineate ai suoi lati.

D005.png